Bibenda 2017: sorprende il cosìcomè 2015

21 novembre 2016

Ad Apricena ci attende un territorio unico e peculiare, uno dei più particolari della Puglia: un altopiano sulle pendici del Parco Nazionale del Gargano a 180 m slm, con diverse morfologie del sottosuolo: dalla roccia calcarea a sedimenti alluvionali e depositi marini riconducibili alle calcareniti. Quelle della Formazione di Apricena presentano formazioni calcaree e tufacee con argilla giallastra e rosa. Sopra la zona di Apricena troviamo un importante tavolato calcareo con ripide scarpate e la quasi scomparsa dei fiumi di superficie. In questo luogo pieno di magia e dove lo sguardo si perde verso orizzonti sconfinati, Valentina Passalacqua, donna, enologo e madre, dopo aver completato i suoi studi e aver fatto varie esperienze all’estero, torna sulla sua terra, convinta che sia qui che la sua vita avrà sempre un senso vero e chiaro. Sull’antico adagio contadino: “Il vino è lo specchio della vigna”, si dedica con dedizione, passione e serietà alla viticoltura e indirizza tutte le sue forze verso un’agricoltura di tipo biologica, per produrre uve e vini che rispecchino il territorio, la terra e l’ambiente da cui provengono. Migliore sinergia tra le viti e il suolo sassoso spingendo nel profondo le radici, fino a raggiungere le sostanze nutritive che si nascondono nella roccia calcarea; utilizzo di preparati biodinamici e confusori sessuali per combattere le malattie; fermentazione con lieviti indigeni e decantazione senza l’uso di alcun chiarificante. I vini prodotti da Valentina Passalacqua testimoniano attraverso un’alta qualità, questa sua filosofia produttiva. Emozionante e ricco di profumi unici e raffinati “Così com’è” 2015, che narra, quasi liricamente, i colori, gli aromi e le bellezze di questa parte di Puglia.

COSìCOME’ 2015          
COSìCOME’ 2014          
TERRA RARA 2014        
BOMBINO 2015              
NERO DI TROIA 2014   
TERRA MINUTA 2015   
ROSA TERRA 2015      
LITOS 2012                   
TERRA SASSO  2014   

ValentinaBibenda 2017: sorprende il cosìcomè 2015